MILANO INTERNATIONAL FESTIVAL – “CHI BALLA NON SBALLA” – 14-15-16 NOVEMBRE 2014 CROWNE PLAZA HOTEL SAN DONATO MILANESE 
INVITO CONFERENZA STAMPA – “CAMANA CLUB” VIA PALERMO 12  –  BUCCINASCO –  ORE 21
MILANO – “Chi balla non sballa”: da venerdì 14 novembre per tre giorni Milano sarà la capitale mondiale delle danze caraibiche, ospitando la prima edizione del Mif – Milano International Festival.  Un evento patrocinato dalla Limsc (Lega Italiana Movimento Sport e Cultura) e dall’Asc (Attività Sportive Confederate – Ente riconosciuto dal  Coni) che si svolgerà al Crowne Plaza Hotel di San Donato Milanese.  L’idea è nata dai “Fantastici 4”, Chiquito, Fernando Sosa, Filippo Swinguis e Adolfo Indacochea, fra i più grandi interpreti della danza latinoamericana, e da Tito Petronio (direttore artistico del Mif) che hanno voluto unirsi per scrivere una delle più importanti pagine di storia contemporanea del ballo. Per l’occasione  i “Fantastici 4” si esibiranno per la prima volta insieme nel “Power Mif”, show la cui coreografia è stata realizzate per celebrare il festival.
Saranno tre giorni di puro spettacolo con oltre 90 ore di workshop e  stage,  per ballare, divertirsi e imparare nuovi passi di danza.  Inoltre si alterneranno sul palco artisti e gruppi di fama internazionale mentre quattro straordinari Latin-Dj  mixeranno le note caraibiche sulle quali danzare.  “Chi balla non sballa” è il motto degli appassionati delle danze caraibiche. Non si può ballare ubriachi o sotto effetto di sostanze stupefacenti altrimenti automaticamente si viene emarginati. Nei salsodromi ci va solo chi ama danzare chi promuove attività fisica, divertente e sana, motivi per cui  Limsc e Asc hanno deciso di patrocinare il Festival.
Mif sarà anche l’amplificatore per lanciare un messaggio forte contro le intolleranze e per combattere il bullismo. Fra i vari artisti che si esibiranno all’evento salsero del 2014 saranno presenti Elena Travaini e Anthony Carollo dell’associazione  “Blindly Dancing” che presenteranno alla platea del Mif,  la danza al buio. Missione di  “Blindly Dancing”  è quella di rendere i corsi di danza accessibili a tutte le persone con disabilità visiva più o meno gravi facendo ballare bendati gli spettatori, cercando in questo modo non solo di abbattere le barriere della diversità, ma di insegnare  una serie di valori partendo dal rispetto del partner.
Il Mif vivrà una serata pre–festival giovedì 12 novembre al Camana di via Palermo 12 a Buccinasco che avrà inizio dopo la conferenza stampa e dopo il latin drink offerto ai presenti. Durante la serata Adolfo Indacochea e Fernando Sosa si esibiranno con le loro partner Tania Cannarsa e Tatiana Bonaguro nello show “Bailadores”.
 
R.S.V.P. – UFFICIO STAMPA MAKE UP STORY                                                                  ACCREDITI STAMPA PER IL MIF
Rosangela +39 3339813853                                                                                                             Amerigo +39 3931800593
Max +39 3397175304